Le borse di studio mantengono le ragazze a scuola durante la pandemia di COVID-19

Le borse di studio mantengono le ragazze a scuola durante la pandemia di COVID-19

La pandemia di COVID-19 e le misure messe in atto per ridurre la diffusione della malattia hanno provocato una grave disoccupazione in Laos. Mentre gli sforzi per contenere il coronavirus hanno avuto un grande successo con meno di 2.000 casi registrati e appena tre morti, l’impatto economico negativo sui mezzi di sussistenza della popolazione si è fatto sentire.

Her, 50 anni, e sua moglie Beuan, 35 anni, sono coltivatori di riso dell’altopiano nel distretto di Pha Oudom. Non riuscendo a coltivare abbastanza riso per soddisfare le loro necessità domestiche, Her integra il suo reddito lavorando in una piantagione di banane per 15 giorni al mese, ma la pandemia gli ha impedito di recarsi alla piantagione per la maggior parte dell’anno.

“Noi dipendiamo dalla risaia per vivere e quest’anno abbiamo prodotto solo 30 sacchi di riso, una quantità assolutamente insufficiente per la nostra famiglia. Quando mi sono reso conto che il riso non sarebbe bastato e che per la pandemia non potevo andare a lavorare alla piantagione di banane, ero molto preoccupato per la nostra sopravvivenza, per le nostre spese…soprattuto non sapevo come avremmo fatto a pagare la scuola”, spiega Her.

“Ho tre figlie che vanno alle elementari e, ogni anno scolastico, devo pagare circa 100-150 dollari a testa per l’acquisto di uniformi, quaderni e altri materiali didattici. Non potevamo permetterci di pagare gli studi per tutti e, per questo motivo, Seuan, la maggiore, ha dovuto abbandonare la scuola”.

Per aiutare le famiglie con difficoltà finanziarie a pagare l’istruzione dei loro figli durante la pandemia, Plan International ha istituito un programma di borse di studio. Sinxay, la figlia più piccola di Her e Beuan, è stata una delle bambine accettate nel nostro programma.

“Alla fine del 2020 Sinxay ha ricevuto una borsa di studio da Plan International e questo ha alleviato la nostra situazione. Se mia figlia non avesse ricevuto quest’aiuto non avrebbe potuto continuare la scuola quest’anno”, ci dice Her.

Plan International lavora nella comunità di Her da diversi anni, in particolare nel campo dell’istruzione. Abbiamo costruito edifici scolastici per permettere agli studenti di  studiare in condizioni sicure e abbiamo fornito ai bambini nuove uniformi scolastiche, cibo, kit educativi e assorbenti igienici riutilizzabili per le ragazze adolescenti.

Sinxay, 10 anni, è molto felice di poter continuare a studiare e, da grande, vuole diventare un’insegnante. “Ho ricevuto una borsa di studio e mi sono anche unita alle attività del gruppo di lettura organizzato da Plan International che è molto divertente perché, con i libri di storia colorati, la lettura è più interessante”.

Anche se ha solo dieci anni, Sinxay ha notato i cambiamenti da quando Plan International ha iniziato a lavorare nel suo villaggio. “Ora la scuola è un edificio di cemento. Molti bambini hanno uniformi e materiali didattici nuovi”.

Per Her, la borsa di studio è stata di grande aiuto e spera che le sue tre figlie possano completare la loro istruzione e trovare un lavoro ben pagato quando saranno più grandi. “Come padre vorrei che non soffrissero per la povertà come me e mia moglie. Speriamo tanto che siano felici e che possano trovare un buon lavoro per mantenersi”.

Interessante? Condividi: