Yeukai Mugumba è stata una bambina sostenuta a distanza e ora è un premiato avvocato.
Yeukai Mugumba è stata una bambina sostenuta a distanza e ora è un premiato avvocato. © Plan International

Da bambina adottata a distanza a insigne avvocato

Ogni volta che vedo il logo di Plan International, mi viene spontaneo sorridere. Il logo mi riporta al 1990, quando sono stata fotografata per la prima volta. Mi ricordo che stringevo la mano di mia madre e sorridevo quando il fotografo scattava la foto. Ricorderò per sempre quel giorno che ha cambiato la mia vita. Sono ora un avvocato qualificato e sono grata a Plan International Zimbabwe per avermi sostenuta in questo difficile percorso.

Mi chiamo Yeukai Mugumba, vivo a Silobela nel distretto di Kwekwe, in Zimbabwe; ho preso parte al programma di adozioni a distanza di Plan International Zimbabwe durante la scuola primaria e secondaria.

La prima lettera che ho ricevuto nella mia vita è stata proprio quella del mio sostenitore e mi ricordo di averla mostrata a tutti i miei amici curiosi di vedere come fosse fatta una lettera! Tutti aspettavamo con ansia la lettera successiva. Scoprivamo come fosse la vita in Giappone, paese d’origine del mio sostenitore e io divenni la fonte di informazione sulla cultura, sui paesaggi e sulle tradizioni del suo Paese.
Le lettere mi incoraggiavano a lavorare sodo e con lo scambio epistolare miglioravo il mio inglese, così i risultati scolastici. Mi faceva piacere condividere con il mio sostenitore gli eventi che più mi avevano colpita nella mia comunità.
Grazie a questa corrispondenza rafforzavo la mia grammatica inglese e al contempo diventavo più capace di entrare in contatto con la vita del mio sostenitore. Ho acquisito maggiore sicurezza e ciò ha influito sulle decisioni che ho preso successivamente e che mi hanno portato dove sono ora.

Plan International Zimbabwe mi ha sostenuta dalla prima elementare fino alla fine della secondaria. Coglievo l’opportunità di discutere a lungo con i facilitatori comunitari di Plan International e ho appreso molto sulla protezione dell’infanzia e sulla partecipazione dei bambini, conoscenze che ho utilizzato negli anni successivi.

Come avvocato nella lotta per diritti dei bambini

Mi sono laureata all’università di legge di Fort Hare nel 2009 e attualmente lavoro come pubblico ministero presso il Ministero della Giustizia e Affari Parlamentari. Come avvocato la mia passione è aiutare i meno fortunati che chiedono giustizia in tribunale. I casi che più mi stanno a cuore sono quelli che riguardano gli abusi sui bambini o la violazione dei diritti delle donne.
Il mio lavoro mi ha permesso di vedere ancora molte lacune a proposito della consapevolezza dei bambini sui loro diritti. Il mio desiderio è di lavorare in futuro con Plan International Zimbabwe per promuovere una maggiore conoscenza dei diritti dell'infanzia, specialmente delle bambine.
Nella mia comunità di origine sono diventata un modello da seguire, perché sono il primo avvocato e ce l’ho fatta! Credo di aver dimostrato che ciò è possibile e ora anche le ragazze nella mia comunità hanno maggiore fiducia in se stesse.
Nel 2011, ho vinto il premio del Procuratore Generale come avvocato dell’anno! Il premio viene riconosciuto a chi si è maggiormente distinto tra i funzionari governativi. Tutto ciò si è avverato perché qualcuno in Giappone ha creduto nelle mie potenzialità. Ringrazio con tutto il cuore Plan International.

Interessante? Condividi: