Vuoi maggiori informazioni?

Brunella Pacia, Responsabile Comunicazione, Ufficio stampa e PR

Mishti è una Karate Girl che ha trasformato la sua passione in una fonte economica per lei e per la sua famiglia. © Plan International
Mishti è una Karate Girl che ha trasformato la sua passione in una fonte economica per lei e per la sua famiglia. © Plan International / Apon Ahsan
04/03/2016

Oggi bambine, domani #wonderwomen!

Ogni bambina ha il diritto di diventare una wonder woman, una grande donna, sviluppando pienamente il proprio potenziale e diventando un esempio per la comunità in cui vive; noi di Plan International lavoriamo per questo, per dare voce alle bambine e permettere loro di studiare e di avere un futuro economicamente indipendente.

E' quello che è successo a Mishti, ragazzina di 18 anni che vive in un piccolo villaggio nel cuore del Bangladesh; nel 2012 ha partecipato a un progetto di Plan International sull'empowerment femminile e durante il training ha scoperto il karate, appassionandosi. Ha iniziato a dedicarsi all'arte marziale giapponese e a tenere qualche spettacolo ricavandone una piccola entrata economica. Ora le esibizioni sono aumentate e con il denaro riesce a mantenersi agli studi e ad aiutare la sua famiglia.

Mishti è una ragazza combattente e determinata, " il mio sogno" - racconta - " è diventare istruttrice di karate per insegnare alle bambine le tecniche di autodifesa, aiutandole a diventare giovani donne indipendenti. Come insegnante di karate fermerò la violenza contro le donne e mi guadagnerò da vivere".

Per aiutare le bambine come Mishti, sostieni la Campagna Because I am a Girl per il diritti delle bambine.


Interessante? Condividi: