Vuoi maggiori informazioni?

Brunella Pacia, Responsabile Comunicazione, Ufficio stampa e PR

Dorothy si è sposata a 15 anni perché la famiglia sperava di uscire dalla povertà. Nella foto stringe a sé la sua bambina.
Dorothy si è sposata a 15 anni perché la famiglia sperava di uscire dalla povertà. Nella foto stringe a sé la sua bambina. © Plan International / Erik Thallhaug
09/11/2016

La scelta di Dorothy: dal matrimonio incubo alla nuova vita

Da piccola guardava le ragazze “grandi” sposate e fantasticava su come dovesse essere bello avere un marito. Questo il pensiero di Dorothy bambina dal Malawi, ma quante di noi hanno pensato nello stesso modo quando erano bambine!

Solo che Dorothy ben presto si trovò sposata. E aveva solo 15 anni.

Il matrimonio: l’inizio di un incubo

“La mia famiglia era poverissima, andavo a scuola con una divisa tutta stracciata e mi vergognavo” – racconta Dorothy – “mia madre decise di darmi in sposa pensando che il mio futuro marito ci avrebbe aiutato a uscire dalla povertà, procurando soldi con cui sfamarci”.

Ma spesso la realtà è molto diversa dal sogno e ben presto il matrimonio si trasformò in un incubo da cui Dorothy non sapeva come risvegliarsi:

“non c’era cibo e non si mangiava per giorni; mi chiudeva in casa mentre lui si vedeva con fidanzate e amanti varie”.

Il risveglio dall’incubo

Solo dopo molto tempo venne a contatto con un gruppo di giovani attivisti supportati da Plan International e scoprì che quanto stava subendo erano forme di violenza che ledevano i suoi diritti. E poteva dire basta a tutto questo.

“Lui mi disse che se volevo potevo andarmene, tanto non gli importava. Avrebbe preso una nuova moglie. E infatti oggi è sposato con un’altra”.

Per Dorothy è stato un enorme sollievo: “mi sento libera e ho riacquistato la giovinezza”, racconta la ragazza che ora ha 17 anni!

La fine del matrimonio non è avvenuta senza lasciare tracce: Dorothy era già incinta quando decise di lasciare il marito: “lui mi avrebbe fatto abortire perché non voleva un figlio e avrei rischiato la vita prendendo un farmaco molto pericoloso per indurre l’aborto”.

Una nuova vita: single con una bambina

Dorothy è tornata dalla sua famiglia, si è unita al gruppo di attivisti, aiutando altre tre spose bambine ad uscire dalla loro infelice condizione.

Dorothy non smetterà mai di dire alle bambine che rischiano matrimoni precoci: “vai a scuola! E’ l’unica possibilità che ti darà opportunità nella vita!”


Interessante? Condividi: