Non abbiamo più nulla da raccogliere quest’anno a causa della carenza di acqua piovana negli ultimi due anni
“Non abbiamo più nulla da raccogliere quest’anno a causa della carenza di acqua piovana negli ultimi due anni” ci racconta Semira, una giovane madre che vive nella Regione di Oromia tra le più colpite dell'Etiopia.

Emergenza siccità in Etiopia

L'Etiopia sta vivendo la peggiore siccità mai registrata in 30 anni. Il Paese vive di agricoltura pluviale e la mancanza di piogge sta letteramente piegando la popolazione più indigente, i bambini soffrono la fame, sono soggetti a epidemie di malattie per la scarsità di acqua, specie pulita. Per aiutarli Plan International Italia ha lanciato un appello umanitario.

Oltre 10 milioni di persone – di cui il 60% sono bambini e donne in gravidanza o che allattano – hanno urgente necessità di assistenza umanitaria. 2 milioni e 200 mila sono bambini sotto i 5 anni denutriti e oltre 450 mila i piccoli in severe condizioni di malnutrizione che richiedono interventi alimentari speciali.

Plan International Italia ha lanciato un appello per sostenere la popolazione e i bambini che sono i più a rischio nelle calamità. I fondi raccolti andranno direttamente al 100% alla sede di Plan International Etiopia.

Gli effetti della siccità

La mancanza di cibo e di acqua fa insorgere - specialmente nei bambini sotto i 5 anni - epidemie di malattie come la malaria, la scabbia, il tracoma e la diarrea.

Inoltre la siccità ha devastanti effetti sulla mancata scolarizzazione e sul futuro delle prossime generazioni: i bambini, ma specialmente le bambine, non vanno più a scuola perché sono troppo deboli, perché devono spingersi sempre più lontano alla ricerca di acqua, perché le famiglie si trasferiscono.

La nostra sede in Etiopia

Plan International lavora in Etiopia dal1974, ha iniziato un piano di aiuti contro la siccità a novembre 2015, le priorità sono:  nutrizione, WASH, supporto di bestiame salvavita, sicurezza alimentare e mezzi di sussistenza.

Finora ha sostenuto con l’alimentazione 35.873 bambini e 31.223 donne in gravidanza/che allattano nelle Regioni di Oromia, di Amhara e di SNNPR (Southern Nations, Nationalities’ and Peoples’ Region).

Sul tema dell’educazione sanitaria sono state formate 13.686 persone, inclusi genitori con figli sotto i 5 anni e donne incinte. La formazione ha riguardato le cause della malnutrizione, l’igiene personale e la preparazione di cibo per i lattanti; 59 operatori sanitari sono stati formati su come prendersi cura dei bambini con gravi forme di malnutrizione.

Plan International Etiopia ha distribuito sementi resistenti alla siccità (cipolle, pomodori, cavolo, patate dolci) a 18.490 famiglie nonché sementi per il foraggio del bestiame con l’obiettivo di variare le diete e migliorare l’alimentazione delle persone più vulnerabili.

Dona con versamento bancario:

Conto corrente bancario Unicredit intestato a Plan Italia Onlus

Agenzia: Milano Cordusio

IBAN: IT57X 0200 8016 0000 01020 81201

CAUSALE: EMERGENZA ETIOPIA

Dona con versamento postale:

Conto corrente postale: 1008253153 intestato a Plan Italia

CAUSALE: EMERGENZA ETIOPIA

Sì, aiuto i bambini etiopi!
Il vostro aiuto arriva!
  • Fondi inviati ai progetti (100%) da Plan International Italia