Una delle partecipanti al corso di confezionamento di abiti del progetto "Un’alleanza per dare voce alle Bambine" che si tiene in Etiopia e che fa parte dei progetti Because I am a Girl
Il progetto "Un’alleanza per dare voce alle Bambine" prevede diversi corsi di formazione per dare opportunità lavorative a ragazze e giovani donne che vivono in condizioni precarie a Lalibela. Uno di questi riguarda il confezionamento di abiti. © Plan International

Aggiornamento del progetto "Un'alleanza per le Bambine etiopi"

Il progetto “Girls Advocacy Alliance” "Un’alleanza per dare voce alle Bambine" è un programma di sussistenza per ragazze e giovani donne che vivono a Lalibela in due quartieri gravemente disagiati. E’ rivolto a ragazze e giovani donne che non vanno più a scuola al fine di introdurle in progetti di sostentamento, ma anche a ragazzine che vanno a scuola affinché continuino la loro carriera scolastica in modo da essere più “resilienti” e meno sottomesse a forme di violenza come il matrimonio prematuro e la mutilazione genitale femminile.

Le ragazze e le giovani donne target del progetto sono tra le più vulnerabili nella comunità e sono state scelte da un comitato composto da donne e bambini, nonché da persone appartenenti agli organi istituzionali del distretto.

Qui di seguito le attività realizzate durante i primi sei mesi di attività:

  • corso di formazione sul confezionamento di abiti: il corso oltre a fornire competenze tecniche, sostiene le partecipanti con skill sociali in modo che possano aumentare la fiducia in se stesse. Le ragazze hanno visitato una famosa industria tessile etiope “Tekeze Monastery”, entrando in diretto contatto con il mondo del lavoro, con la gestione dei tempi e il lavoro di squadra. Al termine del corso le partecipanti saranno in grado di realizzare il prodotto finito che può essere una t-shirt, un’uniforme, un abito, un paio di pantaloni. Durante la stesura del report il training era ancora in corso. 
  • Corso di panetteria e di cucina: il corso è durato 45 giorni e le tirocinanti sono state formate sull’igiene alimentare e dell’ambiente di lavoro, sulla giusta combinazione degli ingredienti, sulle tecniche di cottura, di fermentazione, sulla preparazioni di dolci e sulla loro decorazione.
  • Corso di ceramica: il corso è durato 45 giorni e sono state trattate tutte le fasi di produzione di un oggetto in ceramica: dalla scelta del materiale, alle tecniche di manipolazione sicura e di cottura dell'argilla, dalla smaltatura alla decorazione. Al termine del corso le partecipanti hanno acquisito competenze nella produzione di ceramiche e abilità nel lavoro di squadra.

Oltre alla realizzazione di corsi di formazione Plan International Etiopia ha avviato 30 ragazzine che vanno a scuola in un percorso di risparmio e credito, dirigendole verso attività di generazione di reddito (vendita di sale e caffè, allevamento di polli ecc…).