In Sierra Leone i diritti delle bambine in merito a salute sessuale e riproduttiva sono scarsamente considerati: mutilazioni genitali, matrimoni precoci, abusi sessuali e gravidanze sono le problematiche principali delle adolescenti in questo Paese.
In Sierra Leone i diritti delle bambine in merito a salute sessuale e riproduttiva sono scarsamente considerati: mutilazioni genitali, matrimoni precoci, abusi sessuali e gravidanze sono le problematiche principali delle adolescenti in questo Paese. © Plan International

Nuovo progetto della Campagna Because I am a Girl

Il nuovo progetto individuato da Plan International Italia per la Campagna Because I am a Girl riguarda i diritti alla salute riproduttiva e sessuale di ragazze adolescenti che vivono in 11 comunità nelle contee di Wara Wara Yagala e Wara Wara Bafodea - distretto di Koinadugu - in Sierra Leone. Le giovani saranno protette da tutte quelle pratiche orribili che vanno dalle mutilazioni genitali femminili, ai matrimoni prematuri, alle violenze di genere perpetrate a scuola e potranno essere formate e avere accesso a servizi per la salute sessuale e riproduttiva.

Il progetto in breve:

Dove

Il progetto viene realizzato nella regione nord della Sierra Leone, ovvero in 21 sezioni delle contee di Wara-Wara Yagala e Wara Bafodea, nel distretto di Koinadugu, rivolgendosi a 11 comunità.

Durata

Il progetto, partito a settembre 2016, terminerà il 31 maggio 2019.

3 gli obiettivi

  • proibizione legale dei matrimoni prematuri e delle mutilazioni genitali femminili, nonché il quadro normativo nazionale sul diritto alla salute sessuale e riproduttiva sarà fatto rispettare da istituzioni a livello di contee;
  • tutte le ragazze – delle 11 comunità in cui è attivo il progetto – saranno responsabilizzate sul diritto alla salute sessuale e riproduttiva e sostenute dalle loro scuole e comunità nel prevenire e nell’intervenire nei confronti di violazioni ai loro diritti;
  • istituti scolastici e 2 strutture sanitarie periferiche forniranno servizi, formazione e informazioni alle adolescenti sui loro diritti per una salute sessuale e riproduttiva sana.

Le beneficiarie del progetto

  • Circa 3.435 ragazzine (tra gli 11 e i 19 anni) che vivono nelle 11 comunità beneficeranno direttamente delle attività del progetto, tra cui i servizi messi a disposizione nelle scuole contro la violenza di genere e le strutture e/o gli strumenti sviluppati per proteggere l’infanzia.
  • Tutte le 24.627 ragazze delle contee di Wara-Wara Yagala e di Wara Wara Bafodea beneficeranno direttamente dello sviluppo di una contea strutturata a norma di legge, compresa l'implementazione di comitati per la salute infantile.
  • Inoltre 146.915 ragazzine del distretto di Koinadugu beneficeranno indirettamente grazie alle attività di sensibilizzazione sui diritti di salute sessuale e riproduttiva.

Perché proprio in Sierra Leone?

Il progetto nasce da un attento studio del contesto in cui vivono le adolescenti in Sierra Leone e nel distretto di Koinadugu: la Sierra Leone è al 183° posto su 187 nell'Indice dello Sviluppo Umano - indicatore che evidenzia lo sviluppo di uno Stato in termini di salute, benessere e istruzione - ed è uno dei Paesi con il più alto tasso di mortalità neonatale.

In Sierra Leone le violazioni alla salute sessuale e riproduttiva delle bambine sono all’ordine del giorno nel distretto di Koinadugu, in particolare le mutilazioni genitali femminili (96%), i matrimoni prematuri (68%), le violenze sessuali (oltre il 60% delle bambine che vanno a scuola le segnala) e le gravidanze adolescenziali (il 34% delle donne che partoriscono sono in realtà adolescenti).

Ognuna di queste violenze è una violazione contro il diritto alla salute sessuale e riproduttiva, genera gravi ripercussioni sullo stato fisico e mentale e contribuisce ad alimentare il circolo della povertà.

NEW: aggiornamento sett 16-febb 17

Alcune ragazze del progetto Because I am a Girl in Sierra Leone partecipano a un laboratorio di formazione.
Progetto Sierra Leone in dettaglio Leggi tutto

Plan International Sierra Leone

Plan International Sierra Leone è riconosciuta dal Ministero dell'Economia della Repubblica della Sierra Leone come organizzazione internazionale non governativa per l'infanzia.

E' presente nel Paese dal 1976, ha sedi in 5 distretti: Kailahun, Port Loko, Bombali, Western Area e Moyamba; lavora con le comunità e le strutture governative di queste aree. Plan International Sierra Leone lavora nelle comunità per un minimo di 10-15 anni per creare rapporti di fiducia e sostenere cambiamenti che abbiano un impatto a lungo termine, finora si è camminato fianco a fianco con oltre 4.322 comunità.

I programmi affrontano ogni settore chiave dello sviluppo del bambino: dalle cure prenatali all'adolescenza. Plan International si sofferma sempre sulle questioni di genere in tutti i suoi progetti e ha ricevuto il riconoscimento internazionale per il suo impegno per la parità di genere.

Le attività sviluppate da Plan International Sierra Leone hanno le seguenti priorità:

  • proteggere le bambine e i bambini dagli abusi e dare loro supporto psicologico e altri servizi essenziali di protezione;
  • dare accesso a un'istruzione di qualità sia ai maschi sia alle femmine;
  • dare ai bambini servizi di qualità sulla salute sessuale e sull'igiene;
  • migliorare la sicurezza al cibo e ai mezzi di sussistenza di famiglie, piccoli agricoltori e gruppi vulnerabili;
  • permettere ai bambini e alle famiglie di crescere in comunità preparate opportunamente ad affrontare le calamità naturali.

Dona con versamento bancario:

Conto corrente bancario Unicredit intestato a Plan Italia Onlus

Agenzia: Milano Cordusio

IBAN: IT57X 0200 8016 0000 01020 81201

Codice SWIFT (BIC): UNCRITMM (per bonifici dall'estero) 

CAUSALE: PROGETTO BECAUSE I AM A GIRL

Dona con versamento postale:

Conto corrente postale: 1008253153 intestato a Plan Italia Onlus.

CAUSALE: PROGETTO BECAUSE I AM A GIRL